A Marzo è arrivata Yackie Akbo-Parchovany, una cucciola di due mesi di razza Pastore svizzero bianco, una palla di soffice pelo bianco tutta da coccolare. Si è inserita subito nel branco esistente dei miei clc i quali hanno accettato con meraviglia questa cosina innocua che si arrendeva a tutti senza protestare e senza le solite comedie tipiche dei clc.

con Margot (Goody od Uhoste)

In casa è molto brava, fin dall'inizio chiedeva di uscire per sporcare fuori, è molto ricettiva e ubbidiente. In effetti è così tanto ubbidiente che non mi sembra vero, io abituata alla furbizia ed alla irrequietezza dei cuccioli di clc scrollo la testa e borbotto fra me e me: "be, è un cane, niente di strano, è un CANE".

Dopo essere stata abituata al Pastore tedesco, il mio primo Cane lupo cecoslovacco (Margot) mi ha aperto gli occhi su una realtà del tutto diversa - il piano selvatico primordiale dell'esistenza dove l'attenzione ai dettagli è fondamentale per la sopravvivenza, dove la comunicazione e l'interazione con gli altri è variopinta e parte integrale della vita, dove vince solo chi è più autorevole. Chi vuole guidare, deve dimostrare di esserne capace - se non lo è viene soprafatto senza compromessi dall'antagonista, dove ogni azione ha la sua reazione immediata ed ogni richiesta deve essere sufficentemente interessante per essere esaudita. Dopo aver fatto propri questi atteggiamenti ed averli accettati come comportamento normale trovarsi di nuovo con un CANE è così rilassante..............certo anche i cani provengono dal lupo, ma è ormai così lontano nel passato, che gli atteggiamenti sono stati ammorbiditi con l'addomesticazione e con l'estrema selezione delle razze. Diciamo che dopo essermi abituata al whiskey, mi trovo di nuovo con un buon vino.

 
 
© 2009 Foresta Incantata - webmaster Andrea Pecharova'